In Eventi,Eventi e Notizie,EVENTS,Forgiveness and reconciliation,Front page,Latest,News,SPOTLIGHT

Mali: storico accordo di pace firmato a Roma tra le comunità Tuareg del Nord del Mali (Azawad)

Mali-Azawad-Peace-Agreement-Rome-2021
Firma dell’Accordo di Pace tra le comunità Tuareg del Nord del Mali (Azawad) a Roma, alla presenza del ministro degli Affari Esteri Luigi Di Maio e della presidente di Ara Pacis Initiatives for Peace, Maria Nicoletta Gaida

Roma 6 maggio 2021. Giornata storica per il Mali oggi, con la firma della Dichiarazione di Roma, l’accordo di pace tra le comunità Tuareg del nord del Mali (Azawad), mediato da Ara Pacis Initiatives for Peace,

L’accordo di pace, firmato alla presenza del ministro degli Affari Esteri italiano Luigi Di Maio, è l’esito di una serie di incontri promossi dalla onlus Ara Pacis Initiatives for Peace, che hanno consentito il significativo incremento della fiducia reciproca tra le parti.

L’accordo appena firmato sostiene gli accordi di Algeri per la pace in Mali del 2015 e costituisce un passo importante negli sforzi congiunti per promuovere la stabilizzazione, la riconciliazione e lo sviluppo nel nord del Mali (Azawad), nel quadro degli sforzi di stabilizzazione del governo di transizione di Bamako.

L’attività di mediazione svolta da Ara Pacis Initiatives for Peace nel contesto dell’accordo di pace tra comunità Tuareg del Nord del Mali riflette l’impegno dell’associazione ad assistere governi, istituzioni e comunità in contesti fragili, di conflitto e di post conflitto, ad incoraggiare e portare avanti iniziative a favore della coesione sociale e della convivenza tra tutte le comunità e a promuovere e a sostenere la dimensione umana della pace.

Testo della Dichiarazione di Roma – 06 maggio 2021

Noi, leader del Coordinamento dei Movimenti dell’Azawad (Coordination des Mouvements de l’Azawad – CMA), della Piattaforma dei Movimenti del 14 giugno 2014 di Algeri (Platform des Mouvements) e delle comunità, riuniti a Roma il 5 e il 6 maggio 2021;

Constatando il deterioramento della situazione della sicurezza nel Sahel in generale e in Mali in particolare, e specialmente nelle regioni del Nord/Azawad del Mali;

Tenendo conto della dichiarazione di creazione del Quadro Strategico Permanente (CSP) tra la CMA e la Platforme in data 6 aprile 2021 a Bamako;

Visto gli obiettivi del Quadro Strategico Permanente che sono:

  • concretizzare la sinergia degli sforzi a favore dell’implementazione diligente dell’Accordo per la Pace e la Riconciliazione nel Mali, uscito dal processo di Algeri;
  • rendere operativi i meccanismi congiunti di lotta contro l’insicurezza sotto tutte le forme al fine di garantire la libera circolazione delle persone e dei loro beni;
  • incoraggiare e portare avanti iniziative a favore della coesione sociale e della convivenza tra tutte le comunità;
  • realizzare una migliore coerenza nel supporto dato alle aspirazioni comuni delle popolazioni.

Salutando la dichiarazione in data 16 aprile 2021 firmata tra il Presidente del Consiglio Superiore dei Imghad e Alleati (CSIA) e il Presidente del Consiglio dell’Adagh;

Salutando il Vademecum in data 3 maggio 2021 tra gli Idaksahak e i Imajaghane;

Abbiamo deciso, allo scopo di realizzare gli obiettivi del Quadro Strategico Permanente e la creazione di una coalizione politica e di sicurezza, la preparazione di un incontro per impostare gli organi definitivi del suddetto CSP entro e non oltre un termine di 60 giorni.

Ringraziamo e esprimiamo la nostra profonda gratitudine al Governo italiano e all’Ara Pacis onlus per le loro iniziative e gli sforzi impiegati nel quadro della stabilizzazione del Sahel in generale e del Mali in particolare e per averci offerto il quadro ottimale che ci ha permesso di arrivare alla strutturazione del Quadro Strategico Permanente con grande beneficio per la stabilizzazione.

Invitiamo tutte le nostre comunità a sostenere le iniziative del CSP e esortiamo i Movimenti favorevoli alla pace e alla coesione sociale ad unirsi a questa dinamica.

Lanciamo un appello al Governo del Mali e alla mediazione internazionale per accompagnare il Quadro Strategico Permanente nella sua missione a beneficio delle popolazioni tanto provate.

Roma, 6 maggio 2021

Per il CMA                                                                   Per la Plateforme

Bilal Ag Acherif                                                            Fahad Ag Almahmoud

Tags Clouds